Passa con noi una PASQUA e una Pasquetta alla scoperta del Friuli Venezia Giulia dal 20 al 22 aprile 2019.

Programma di viaggio:
1° giorno: Faenza – Valvasone – Spilimbergo – San Daniele – Udine 
Ore 04.30 partenza da Forlì (Punto Bus), ore 05.00 da Faenza (Piazzale Pancrazi), ore 05.10 da Castel Bolognese (Consorzio Agrario), ore 05.25 da Imola (parcheggio Rirò via Selice), ore 05.45 da Bologna San
Lazzaro (ristorante Il Casale via Caselle). Soste lungo il percorso e arrivo in Friuli Venezia Giulia nella mattinata. Ore 09.00 visita guidata panoramica di Valvasone. Il borgo di Valvasone mantiene intatto il suo aspetto medievale costituito da graziose calli e antiche dimore munite di portici. L’imponente castello che domina l’omonima piazza, custodisce affreschi tardogotici e rinascimentali e un prezioso teatrino ligneo del ‘700. Il Duomo del Ss.mo Corpo di Cristo, che deve la sua intitolazione alla reliquia del miracolo della Sacra Tovaglia in esso conservata. La Chiesa dei Ss. Pietro, Paolo e Antonio Abate, un tempo Ospitale che dava rifugio ai pellegrini e viandanti, conserva pregevoli affreschi del ‘500 e un organo portativo del ‘600. Affascinante è anche il chiostro dell’ex Convento dei Serviti che è stato costruito nel ’40.
Al termine della visita guidata, trasferimento in pullman per Spilimbergo. Ore 11.00 visita guidata panoramica di Spilimbergo. Situata sulla sponda del fiume Tagliavento, Spilimbergo è una fra le più belle interessanti città d’arte del Friuli Venezia Giulia. È inoltre sede della prestigiosa Scuola Mosaicisti del Friuli, istituzione fondata nel 1922 e ormai nota a livello internazionale. Ore 13.00 pranzo libero. Ore 14.30 trasferimento in pullman per San Daniele. Ore 15.15 visita guidata panoramica di San Daniele, a seguire visita e degustazione nel prosciuttificio locale “Il Camarin”. Ore 18.00 partenza per raggiungere Udine, sistemazione in hotel nelle camere riservate, cena e pernottamento.
2° giorno: Udine – Gemona – Venzone – Udine
Dopo la prima colazione in hotel, partenza in pullman per Gemona. Ore 10.00 visita guidata panoramica di Gemona. Simbolo del carattere friulano, tenace e laborioso, Gemona, adagiata alle pendici delle Prealpi Giulie, è una delle più belle località storiche del Friuli Venezia
Giulia e nel suo centro storico di origine medioevale custodisce preziosi tesori. La cittadina, conosciuta nel mondo come la capitale del terremoto che nel 1976 sconvolse il Friuli, è oggi uno dei principale simboli della rinascita della regione ed è esempio e modello di una “ricostruzione riuscita”. Al termine della visita guidata panoramica, trasferimento in pullman per Venzone e visita guidata. Venzone è un’antica cittadina rasa al suolo dal terremoto del 1976 e ricostruita così come era nel Medioevo. Dichiarata monumento nazionale ed eletta “Borgo dei Borghi 2017”, Venzone è uno dei più straordinari esempi di restauro in campo architettonico ed artistico. Oggi è l’unico esempio rimasto in Friuli Venezia Giulia di cittadina fortificata del Trecento. Ore 13.00 pranzo in un ristorante locale. Al termine del pranzo, trasferimento in pullman per Udine, arrivo e visita guidata di “la città di Tiepolo”. Piazza della Libertà è il cuore di Udine, dove sorgono alcuni degli edifici più belli della città friulana: la Loggia del Lionello, splendido esempio di gotico veneziano caratterizzato dalla bicromia dei
marmi bianco e rosa; il porticato di San Giovanni, con la possente Torre dell’Orologio, ispirata alla torre veneziana di Piazza San Marco; l’Arco Bollani, progettato da Andrea Palladio. Al centro della piazza spiccano le statue di Ercole e Caco, fra i simboli più rappresentativi della città. Udine è la città del Tiepolo, infatti troviamo le sue opere disseminate nelle chiese e nei palazzi della città: dal Salone del Trionfo dei Cristiani (all’interno del Castello) al Palazzo Arcivescovile, dalla cappella del Santissimo Sacramento (nel Duomo cittadino) all’oratorio della Purità.
Al termine della visita guidata, rientro in hotel, cena e pernottamento.
3° giorno: Udine – Cividale del Friuli – Gorizia – Aquileia – Faenza
Dopo la prima colazione in hotel, partenza in pullman per Cividale del Friuli. Ore 10.00 visita guidata panoramica di Cividale del Friuli. Cividale del Friuli, il cui itinerario longobardo è riconosciuto dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, è uno scrigno di tesori artistici. Da visitare il Tempietto longobardo, una delle più straordinarie architetture alto- medievali occidentali; l’Altare di Ratchis e il Battistero di Callisto sono eccezionali testimonianze dell’arte longobarda visibili nel prezioso Museo Cristiano e Tesoro del Duomo. Cividale del Friuli fu sede del primo Ducato longobardo in Italia: innumerevoli sono le bellezze artistiche, tra cui spicca il Duomo dove, ogni Epifania, si svolge il suggestivo rito della Messa dello Spadone. Al termine trasferimento in pullman per Gorizia, arrivo e pranzo libero. Nel primo pomeriggio visita
guidata panoramica di Gorizia. A Gorizia si respira l’atmosfera sospesa tipica di una città di confine: nella piazza Transalpina fino al 2004 fisicamente divisa da un muro, si passeggia con un piedi in Italia e uno in Slovenia. Il castello medievale con il suo incantevole borgo è un vero gioiello: da qui la vista spazia sulle dolci distese di colli e sull’intera città, dove convivono in modo armonioso architetture medievali, barocche, ottocentesche. La borghesia asburgica amava Gorizia e il suo clima mite, non a caso la città era chiamata la “Nizza dell’Adriatico”.
Proseguimento del tour per Aquileia e visita guidata panoramica alla Basilica, ingresso incluso. Zona archeologica di eccezionale importanza è considerata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. La splendida Basilica di Santa Maria Assunta che si affaccia sulla storica Piazza Capitolo fu eretta su un edificio del IV secolo, si possono ammirare i famosi mosaici paleocristiani che costituiscono una tappa fondamentale nella storia dell’arte italiana. Il maestoso Campanile della Basilica dall’alto dei suoi 73 metri offre la possibilità di godere di una vista
mozzafiato. Importante è anche la Cripta degli Scavi con i bellissimi mosaici della chiesa costruita nel IV secolo dal
vescovo Teodoro.
Ore 18.30 partenza in pullman per il rientro. Sosta lungo il percorso per la cena libera e arrivo nei luoghi
di partenza in tarda serata.
L’itinerario e l’ordine di effettuazione delle visite potrebbe subire variazioni per ragioni tecniche pur rispettandone sempre il contenuto.

Quota individuale di partecipazione: € 340,00
Base minima n° 30 partecipanti
Supplemento camera singola: € 53,00 (posti limitati)

La quota comprende: ● viaggio in pullman granturismo da Faenza come da programma ● sistemazione in hotel 3 stelle a Udine e dintorni, base camera doppia con servizi privati ● trattamento di mezza pensione con bevande ai pasti incluse (1/2 d’acqua e 1⁄4 di vino) ● pranzo del 2° giorno in ristorante a Venzone ● visite guidate come da programma: Valvasone, Spilimbergo, San Daniele, Gemona, Venzone, Udine, Cividale del Friuli, Gorizia, Aquileia ● degustazione e visita in un prosciuttificio locale a San Daniele ● ingresso alla Basilica di Aquileia ● accompagnatore ● assicurazione medico-bagaglio
La quota non comprende: ● pranzi menzionati come liberi, cena del 3° giorno in corso di viaggio ● bevande extra ● ingressi non inclusi nella quota comprende ● assicurazione annullamento facoltativa da richiedere al momento della prenotazione (Allianz Globy Giallo circa il 7% del totale della quota) ● mance ● extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente menzionato alla voce “La quota comprende”
Documenti necessari: carta di identità in corso di validità. Per i minori e cittadini stranieri rivolgersi alle autorità competenti.
Iscrizioni: fino ad esaurimento dei posti disponibili, versando un acconto di € 100,00 a persona. Saldo 1 mese prima della partenza.
Penali di annullamento: Le penali per recesso del viaggiatore sono in vigore dal momento dell’iscrizione fino alla partenza, calcolate sull’intera quota individuale di partecipazione, attive dal momento della comunicazione dell’annullamento considerando: ● 15% di penale dal momento dell’iscrizione sino a 45gg prima della partenza ● 30% dal 44° al 30°giorno prima della partenza ● 50% dal 29° giorno al 21° giorno prima della partenza ● 75% dal 20° giorno al 14° giorno prima della partenza ● 100% oltre tale termine.

Scarica il programma in pdf!