GIOIELLI ITALIANI – Il Beato Angelico ad Orvieto e il Perugino a Città della Pieve

Programma di viaggio:
Ore 05.30 ritrovo dei partecipanti a Faenza (Piazza d’Armi), ore 6.00 da Forli’ Punto Bus e ore 06.30 Cesena Nord Parcheggio Hotel Unaway Piazzale F.Modigliani. Navetta da Bologna S. Lazzaro Ristorante Il Casale, da Imola Parcheggio Rirò in Via Selice e Castel Bolognese, davanti al Consorzio Agrario per Faenza. Partenza in pullman granturismo per Orvieto con sosta lungo il percorso. Arrivo ad Orvieto ed inizio della visita della città con guida: piccolo scrigno di arte, è famosa nel mondo soprattutto per il Duomo, meraviglia dell’architettura gotica europea L’interno contiene due cappelle: la Cappella del Corporale, del Miracolo di Bolsena e quella di San Brizio, capolavoro del Rinascimento italiano. Ci lavorarono per primi il Beato Angelico e Benozzo Gozzoli, che affrescarono parte dei soffitti, ma fu Luca Signorelli a completarla. Al termine tempo libero e possibile visita facoltativa in autonomia al Pozzo di San Patrizio, capolavoro di ingegneria idraulica (258 scalini da scendere e da risalire). Tempo libero per il pranzo. Nel primo pomeriggio proseguimento per Città della Pieve e visita con guida. Il centro storico mantiene l’impianto urbanistico originario tipicamente medievale sul quale si sono innestati elementi architettonici di gusto rinascimentale, barocco, rococò, neoclassico, che evidenziano la vitalità artistica della città. Da visitare il Duomo che conserva le opere di due grandi pittori di Città della Pieve, il Perugino e il Pomarancio, e l’Oratorio di Santa Maria dei Bianchi, dove si trova la straordinaria “Adorazione dei Magi” del Perugino.
Ore 17.30 circa partenza per il rientro con arrivo ai luoghi di partenza in serata. Cena libera lungo il percorso.

Quota individuale di partecipazione       €  72,00
base minima 25 partecipanti

La quota comprende: viaggio in pullman Granturismo ● Servizio guida giornata intera per visita di Orvieto e Città della Pieve ● biglietto d’ingresso al Duomo di Orvieto e alla annessa Cappella di S.Brizio e biglietto di ingresso all’ Oratorio di S. Maria dei Bianchi ● accompagnatore ● assicurazione assistenza in viaggio e bagaglio

La quota non comprende: pasti, mance, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente menzionato alla voce “la quota comprende”.

Prenotazioni: fino ad esaurimento dei posti LIMITATI con il versamento del saldo all’atto dell’iscrizione.

Per regolamento e condizioni scaricare il programma in pdf

Scarica qui il programma in formato PDF